Disney Research

Molti degli effetti che nell’ultimo periodo abbiamo visto nei film Disney hanno avuto origine a Zurigo o sono stati sviluppati direttamente qui. Questa è l’unica sede al di fuori degli USA in cui il colosso dei media statunitense svolge attivamente le attività di ricerca e sviluppo. Il perché di questa scelta e in che modo funziona Disney Research Zürich, ce lo spiega il direttore Markus Gross.

A Zurigo si trova l’unico centro Disney Research d’Europa. Perché proprio qui?

Markus Gross: Ci sono tre motivi. Il primo riguarda la città stessa: la Greater Zurich Area è una location eccellente. La qualità della vita offerta è molto elevata, l’infrastruttura disponibile è eccellente, i tragitti (per arrivare a lavoro) sono brevi e regna un clima favorevole per gli imprenditori. Il secondo motivo è la qualità del Politecnico federale. La nostra ricerca applicata beneficia del vivace scambio di idee con la ricerca di base e il PF è semplicemente uno dei migliori politecnici al mondo. Collaboriamo fianco a fianco con l’istituto e abbiamo quindi accesso a un ampio spettro di conoscenze specialistiche. Il terzo motivo risiede nel nostro settore di ricerca: il «Visual Computing». Io stesso sono professore presso il PF ormai da 20 anni e già al principio della mia carriera ero in contatto con la Disney. Molto del lavoro preliminare rilevante per la Disney era già stato svolto e quindi non abbiamo dovuto iniziare da zero.

E che cosa viene sviluppato esattamente presso il centro di ricerca di Zurigo?

Presso Disney Research intendiamo sviluppare nuove tecnologie per tutti i settori rilevanti per la nostra azienda. La Disney è il gruppo d’intrattenimento più grande al mondo e opera in diversi settori, tra cui il cinema, la televisione, i parchi tematici e i resort nonché i beni di consumo. La nostra ricerca si orienta in modo mirato a questi settori. Sviluppiamo tecnologie che ci consentono di integrare nella pre-produzione gli elementi della post-produzione. In questo modo è possibile risparmiare su molti effetti costosi che possono costituire addirittura il 60% del budget di un film.

Che cosa contraddistingue il centro di Zurigo rispetto alle altre sedi?

Abbiamo due grandi sedi esterne, a Zurigo e Pittsburgh, che sono molto simili per diversi aspetti. Ma grazie al PF, qui al momento il legame con l’università è maggiore rispetto a Pittsburgh. Il terzo Disney Research Lab è la sede centrale a Hollywood. Lì lavorano principalmente i ricercatori della Disney e pochissimi studenti.

Come vi trovate con la struttura dei costi svizzera?

Devo trovare argomentazioni buone per difendere questa sede rispetto alle altre sedi occidentali. Ora ancora di più in quanto il valore del franco è aumentato in modo significativo rispetto alle altre valute. Finora tuttavia siamo stati anche più produttivi rispetto alle altre sedi. Se continueremo su questa strada con lo stesso elevato livello di qualità dei collaboratori, riusciremo a mantenere il nostro flusso produttivo e trovare così argomentazioni semplici a favore della nostra sede.

Da dove provengono i vostri collaboratori?

I nostri collaboratori provengono da 20 paesi diversi. Nel caso dei dottorandi più del 50% proviene dal PF di Zurigo. Faccio attenzione ad assumere studenti del posto in modo da avere complessivamente un bel mix. Quando da professore lavoro con i dottorandi, ho una grande responsabilità nei loro confronti in qualità di mentore.

Quale ruolo gioca l’internazionalità?

Se vogliamo raggiungere l’eccellenza nel campo della ricerca qui a Zurigo, dobbiamo poter accattivarci i migliori collaboratori da un pool di talenti molto vasto in tutto il mondo. Questo vale anche per il PF. Negli ultimi 20 anni, qui a Zurigo siamo passati dall’essere una sede prettamente finanziaria all’essere una sede tecnologica.

E qual è il motivo?

Qui a Zurigo c’è un gruppo di imprenditori high-tech che ha molto successo. Penso che questo abbia permesso un forte aumento dell’entusiasmo nei confronti dell’imprenditoria anche tra gli studenti. Al PF abbiamo inoltre creato molte infrastrutture per supportare gli studenti e i collaboratori nella costituzione di una propria impresa e per semplificare loro il processo. Ogni anno vengono ormai fondate circa 40 start up da parte di membri del PF. Essendo un paese piccolo senza risorse fisiche, la Svizzera può mantenere i propri standard a lungo termine solo con la qualità, l’innovazione e l’eccellenza tecnica.

Considerate l’idea di trasferire il Disney Research Center?

No, non abbiamo nessun progetto di trasferimento. Basta solo pensare alla collaborazione con il PF: ci vorrebbero anni prima di creare un legame del genere da un’altra parte. Non è pensabile. Prendiamo piuttosto in considerazione l’idea di ampliare certe sedi.

Informazioni personali:

Markus Gross è professore di informatica al Politecnico federale di Zurigo, direttore del Computer Graphics Laboratory e direttore del centro Disney Research di Zurigo.

Vi aiutiamo a costituire la vostra azienda nella Greater Zurich Area
+41 44 254 59 59
7:31 am
+1 415 655 1045
7:31 am
+86 21 6235 1889
7:31 am

Subscribe to our newsletter (englisch)